Benvenuto in una pagina del sito mitidelmare.it
Se ti piace il modellismo navale, se vuoi vedere modelli realizzati da tanti appassionati, se vuoi qualche piccolo suggerimento costruttivo, comincia dalla home page.   Buona navigazione !

Turbonave RAFFAELLO

Transatlantico italiano

Home page

Mitiche navi costruite da
altri navimodellisti




Altri modelli realizzati
dall'autore di questo sito



Turbonave Raffaello dal lato sinistro Turbonave passeggeri costruita nei cantieri San Marco di Trieste (C.R.D.A.) e varata il 24 Marzo 1963. (La gemella Michelangelo Ŕ stata costruita nei cantieri Ansaldo di Genova).
Entrambe le navi sono state costruite per conto della SocietÓ di Navigazione "Italia".
La nave disponeva di 732 cabine e 26 appartamenti per un totale di 1775 passeggeri.
Entrambe le turbonavi disponevano di due gruppi turboriduttori della potenza di 43.500 Cv ciascuno. Il vapore veniva prodotto da quattro caldaie Ansaldo Foster Wheeler ESD2 capaci, ciascuna, di 80 tonnellate di vapore all'ora.
Turbonave Raffaello dall'alto da poppavia La Michelangelo e la Raffaello erano due superliners e come tali sono state costruite per la pi¨ alta classe sotto la speciale sorveglianza del Registro
Navale Italiano, Lloyd's Register e American Bureau of Shipping.


- Dislocamento 46.000 tonn. - Lunghezza f.t. 275,81 m  - Larghezza  31  m
- Immersione          9,25   m         - Stazza             46.000 tonn.
- VelocitÓ di crociera   26 nodi      -  VelocitÓ massima   30  nodi
- Equipaggio  720  uomini  (54 ufficiali, 106 sottufficiali, 560 comuni).
Turbonave Raffaello dall'alto da proravia
Turbonave Raffaello da poppavia Questo modello Ŕ stato costruito nel 1968/69.
Rappresenta il primo tentativo del modellista di realizzare un
modello navigante.
Purtroppo il peso eccessivo delle sovrastrutture, realizzate completamente in legno, ne ha pregiudicato la stabilitÓ
costringendolo alla "staticitÓ".
Turbonave Raffaello da proravia
Ponte di comando della turbonave Raffaello Zona centrale della turbonave Raffaello Le ciminiere della turbonave Raffaello Poppa della turbonave Raffaello
Zona poppiera della turbonave Raffaello La costruzione Ŕ stata realizzata utilizzando semplicemente un depliant della nave. Lo sviluppo dei ponti, utilizzati per descrivere le sistemazioni interne della nave, sono stati sufficienti, al modellista, per ricostruire, con buona approssimazione, la forma dello scafo.

Il modello Ŕ stato realizzato con la tecnica delle ordinate e del fasciame.
Dopo circa 30 anni scafo e sovrastrutture sono stati sottoposti ad una completa revisione che hanno riportato il modello alla situazione illustrata da queste fotografie.
Zona prodiera della turbonave Raffaello
La prua della turbonave Raffaello