Benvenuto in una pagina del sito mitidelmare.it
Se ti piace il modellismo navale, se vuoi vedere modelli realizzati da tanti appassionati, se vuoi qualche piccolo suggerimento costruttivo, comincia dalla home page. Buona navigazione!

Siluro a lenta corsa

Mezzo offensivo detto "maiale"

Home page
Vai alla pagina degli altri miti
Vai al sito dell'A.N.V.O.
Costruttore:   Maeran Rolando
Periodo:  1940        Scala 1:35   
Questa scheda stata preparata per gentile concessione dell' A.N.V.O.
Associazione Navimodellisti Valle Olona - Castellanza VA
L'eventuale riproduzione di immagini contenute in questa pagina deve essere preventivamente autorizzata dall'A.N.V.O.      e-mail: anvo19@outlook.it
Il modello riproduce un SLC (Siluro a lenta corsa) detto anche "maiale". Si tratta di una sorta di sommergibile tascabile, a forma di siluro, sul quale sedevano due incursori provvisti di autorespiratori.
Venivano trasportati vicino all'obiettivo da un sommergibile. Calato in acqua veniva guidato, con grande attenzione e superando le difese, fino alla nave da affondare. Qui, la sua parte esplosiva veniva fissata alle alette di rollio e gli incursori si allontanavano.
Il siluro era costituito da tre sezioni.
Nella prima, che era la parte che veniva effettivamente fissata alla chiglia dell'obiettivo, c'erano circa 250 kg di esplosivo.
Al centro c'erano le batterie e i sedili per i due uomini dell'equipaggio.
A poppa c'erano il motore elettrico, l'elica e i timoni.