Benvenuto in una pagina del sito mitidelmare.it
Se ti piace il modellismo navale, se vuoi vedere modelli realizzati da tanti appassionati, se vuoi qualche piccolo suggerimento costruttivo, comincia dalla home page. Buona navigazione!

T/n Raffaello

Transatlantico italiano

Home page
Vai alla pagina degli altri miti
Vai al sito dell'A.N.V.O.
 Costruttore:    Cagiada Giuseppe
 Periodo: 1963     Scala :200
    Questa scheda è stata preparata per gentile concessione dell' A.N.V.O.
    Associazione Navimodellisti Valle Olona - Castellanza VA
L'eventuale riproduzione di immagini contenute in questa pagina deve essere preventivamente autorizzata dall'A.N.V.O.      e-mail: anvo19@outlook.it
Il modello, navigante e radiocomandato, riproduce la turbonave passeggeri Raffaello.
La nave è stata costruita nei cantieri San Marco di Trieste (C.R.D.A.) e varata il 24 Marzo 1963. (La gemella Michelangelo è stata costruita nei cantieri Ansaldo di Genova).
Entrambe le navi sono state costruite per conto della Società di Navigazione "Italia".
La nave disponeva di 732 cabine e 26 appartamenti per un totale di 1775 passeggeri.
Entrambe le turbonavi montavano due gruppi turboriduttori della potenza di 43.500 Cv ciascuno.
Il vapore veniva prodotto da quattro caldaie Ansaldo Foster Wheeler ESD2 capaci, ciascuna, di 80 tonnellate di vapore all'ora.
La Michelangelo e la Raffaello erano due superliners e come tali sono state costruite per la più alta classe sotto la speciale sorveglianza del Registro Navale Italiano, Lloyd's Register e American Bureau of Shipping.
L’onerosità della gestione di queste navi e la concorrenza del mezzo aereo provocarono prima una riduzione dei viaggi e, in seguito, il disarmo.
Nel 1976 entrambe le navi furono cedute al governo iraniano che le adibì a caserme.
Nel 1986 furono cedute a un demolitore pakistano.
Caratteristiche della nave:
Dislocamento 46.000 tonn.;  Lunghezza f.t. 275,81 m; Larghezza 31 m
mmersione  9,25 m; Stazza 46.000 tonn.
Velocità di crociera 26 nodi; Velocità massima 30 nodi
- Equipaggio 720 uomini (54 ufficiali, 106 sottufficiali, 560 comuni).