Benvenuto in una pagina del sito mitidelmare.it.
Se ti piace il modellismo navale, se vuoi vedere modelli realizzati da tanti appassionati, se
vuoi qualche piccolo suggerimento costruttivo, comincia dalla home page. Buona navigazione!

Polaris
Brigantino viareggino



Home page
Altri modelli di amici
modellisti


Vai al sito dell'A.N.V.O.

contatta l'autore
del sito

Costruttore:   Massimo Splendore
Periodo: 1910          Scala  1:78
Questa scheda è stata preparata con la collaborazione del Costruttore del modello,
visitatore del sito mitidelmare.it
L'eventuale riproduzione di immagini contenute in questa pagina deve essere preventivamente autorizzata dal Costruttore del modello


Il brigantino è uno snello veliero, maneggevole e di dimensioni contenute, ma molto resistente, a due alberi a vele quadre (prendendo il nome di "brigantino velacciere") con randa all'albero di trinchetto, più bompresso e fiocchi; vele di strallo tese fra gli alberi.
Le vele sono fatte di tela, cucite e rinforzate negli angoli.
Opera morta di colore bianco; opera viva in verde anticrostacei.



Il termine  "brigantino" è di origine italiana (derivato da brigante, nella sua espressione originaria di componente una brigata, cioè gruppo di più persone da cui il termine). Infatti nel Quattrocento e nel Cinquecento il brigantino a vele latine era utilizzato frequentemente come unità per la guerra di corsa e la pirateria.

Il bastimento di questo tipo è costruito da abili maestri d'ascia toscani negli antichi cantieri di Viareggio ed usato, in epoca recente (sec. XVIII/XIX), per lo più per il trasporto del marmo di Carrara verso tutti i porti del Mediterraneo e nell'Europa del Nord.