Benvenuto in una pagina del sito mitidelmare.it
Se ti piace il modellismo navale, se vuoi vedere modelli realizzati da tanti appassionati, se vuoi qualche piccolo suggerimento costruttivo, comincia dalla home page. Buona navigazione!

Off Shore System

Catamarano a motore da competizione

Home page
Vai alla pagina degli altri miti
Vai al sito dell'A.N.V.O.
  Costruttore:  Rolando Maeran
  Periodo:  anni '80           Scala   1:12
  Questa scheda è stata preparata per gentile concessione dell' A.N.V.O.
  Associazione Navimodellisti Valle Olona - Castellanza VA
L'eventuale riproduzione di immagini contenute in questa pagina deve essere preventivamente autorizzata dall'A.N.V.O.      e-mail: anvo19@outlook.it
Modello navigante radiocomandato impiegato in competizioni modellistiche.
I motoscafi da competizione, del tipo riprodotto in questo modello, possono raggiungere i 200 km/h.
A questa velocità il continuo martellamento dell'acqua sullo scafo mette a dura prova la resistenza delle strutture e dell'equipaggio.
L'equipaggio è composto da due persone: il pilota che guida la barca ed il "throttleman" che controlla i motori, valuta l'onda e spinge l'imbarcazione fino ai suoi limiti massimi.
Per i piloti sono obbligatori la cintura di sicurezza a tre punti, il casco ed il giubbotto salvagente.
Per i motori, che devono avere potenze assai elevate, esistono poche limitazioni, soprattutto rispetto alle competizioni automibilistioche. Non devono comunque superare i 1000 pollici cubici (16,4 litri).
Il sistema normalmente usato prevede motori multipli a benzina.
Ogni motore aziona una sola elica che fuoriesce dalla poppa della barca a pelo d'acqua.
Un sistema di giunti cardanici consente il mantenimento della giusta angolazione al variare dell'assetto longitudinale dell'imbarcazione. I catamarani e i trimarani si rivelano più stabili dei motoscafi per cui sono preferiti e viene installato un motore in ogni scafo. Per gare di lunga durata possono essere usati anche motori Diesel.
La principale gara di lunga durata è il Martini Trophy che prevede 4 regate a stagione su una distanza di almeno 320 km. Le imbarcazioni si dividono nelle classi: Prototipo, Open Sport, Sport e Turismo.