Benvenuto in una pagina del sito mitidelmare.it
Se ti piace il modellismo navale, se vuoi vedere modelli realizzati da tanti appassionati, se
vuoi qualche piccolo suggerimento costruttivo, comincia dalla home page. Buona navigazione!
Diorama "Il Recupero"

LWS  Land-Wasser-Schlepper
e U-Boot Neger


Home page
Vai alla pagina degli altri miti
Vai al sito dell'A.N.V.O.
Costruttore:   Dino Dall'Asta
Periodo:  1944         Scala  1:35
Questa scheda è stata preparata per gentile concessione dell' A.N.V.O.
Associazione Navimodellisti Valle Olona - Castellanza VA
L'eventuale riproduzione di immagini contenute in questa pagina deve essere preventivamente autorizzata dall'A.N.V.O.      e-mail: anvo19@outlook.it
Il Land-Wasser-Schlepper era un veicolo anfibio, in pratica un moto rimorchiatore cingolato, progettato e costruito dalla Rheinmetall-Borsig AG nel 1936. Poteva trasportare al suo interno, oltre ai due membri dell’equipaggio, fino a 20 uomini o rifornimenti ed attrezzature varie.
Lo scafo a fondo piatto, con la prua molto pronunciata, era dotato ai lati di cingoli e la propulsione in acqua era fornita da due grosse eliche a poppa, con presa d’aria del motore installata sulla sommità della cabina di pilotaggio, assomigliante ad un piccolo fumaiolo.
A poppa poteva essere agganciato uno speciale rimorchio galleggiante, dotato di ruote e di una rampa posteriore abbattibile verso il basso, per il trasporto di un veicolo o di un pezzo di artiglieria del peso fino a 18 t. (non presente nel diorama)
Nel 1940, quando fu pianificata l’operazione Seelowe (leone marino) per l’invasione dell’Inghilterra, si ipotizzò di usarlo appunto come mezzo di trasporto da utilizzare durante gli sbarchi anfibi. La mobilità del veicolo LWS era eccellente su tutti i tipi di terreno e fornì buoni servizi nelle fasi iniziali dell’invasione dell’Unione Sovietica e in Nord Africa.
Dati tecnici:
peso: 17 tonn  -  dimensioni: lungh. 8,6 m - largh. 3,16 m - alt. 3,13 m
motore: Maybach V12 HL 120 TRM da 265 hp
velocità max:    su strada 40 km/h    -   in acqua (in assenza di carico) 12,5 km/h
autonomia:  su strada 240 km   -   armamento    nessuno
U-Boot Neger (negro/moro) - Il nome deriva dal suo inventore progettista Richard Mohr e fu un mezzo d’assalto tedesco composto da un siluro superiore (vettore) appositamente modificato e allungato per ospitare il pilota in posizione seduta, la cui testa, per orientarsi, emergeva racchiusa in una cupoletta in plexiglass a tenuta stagna e da un sottostante siluro esplosivo che veniva lanciato in vista contro l’obiettivo.
Prodotto in circa 200 unità, non poteva procedere per lunghi tratti in completa immersione e normalmente navigava in affioramento per l’attacco in superficie, preferibilmente in zone costiere contro naviglio alla fonda.
Dati tecnici:  lunghezza 7,65 m  -  diametro 0,53 m  -  peso 2,75 t
motore elettrico 12 hp  -  autonomia 48 miglia  -  velocità 4 nodi  -  siluro G7e da 533 mm